Termina due ad uno la partita tra l’Ostuni e l’Avetrana, risultato che non rispecchia l’andamento della partita perchè i gialloblu, dopo aver sofferto i primi dieci minuti la velocità degli atteccanti avetranesi, hanno sempre avuto in mano le redini del gioco costruendo numerose azioni da gol. I ragazzi di Mister Serio si portano in vantaggio al 16′ con il solito Caruso e raddoppiano al 27′ direttamente da calcio d’angolo con Salvi. L’Avetrana accorcia le distanze all’89’ con un gol dalla distanza di Galeano.
L’Ostuni gioca il primo tempo a favore di vento, ma la prima occasione da rete già al 1′ è dell’Avetrana con un tiro di Di Summa al quale si oppone Convertini. Un minuto dopo la risposta di Capristo e Di Giacomo mette in angolo. Al 6′ e 7′ Convertini diventa protagonista opponendosi prima al tiro di Tuomi e poi di Kunde. L’Ostuni si scuote, inizia a giocare ed al 16′ passa in vantaggio con Caruso che di testa insacca il cross di Salvi. L’Avetrana subisce il colpo e l’Ostuni costruisce una serie di occasioni per il raddoppio, con Caruso al 16′, su cross di Cannone, tira al volo ma colpisce il palo ed 25′ in rovesciata colpisce la palla ma il tiro è debole, al 26′ con Cannone che dopo aver rubato palla a centrocampo la passa a Longo che crossa in area la raccoglie di testa lo stesso Cannone ma e sfiora il palo. Il raddoppio dei gialloblù è nell’aria ed al 33′ Salvi, sfruttando anche il vento, fa gol direttamente da calcio d’angolo. Lo stesso Salvi un minuto dopo lanciato da Caruso entra in area tira e la palla sfiora la traversa. La prima parte di gioco si chiude con una punizione di Salvi respinta da Di Giacomo.
Il secondo tempo è l’Avetrana ad avere il vento a proprio favore che gli permette di giocare di più la palla ma senza riuscire a pungere. E’ infatti l’Ostuni a costruire più occasioni, al 9′ con Capristo che ruba palla a Perrone entra in area tira ma mette a lato, al 21′ con Caruso ed al 22′ con Brescia. Quando la partita sembrava destinata a chiudersi con due gol di vantaggio per i gialloblù al 44′ Minelli fa partire un tiro al quale si oppone Convertini respingendo la palla ed arriva sui piedi di Galeano che da venti metri tira ed accorcia le distanze.
Partita intensa e piena di emozioni giocata con un forte vento di scirocco.
OstuniAvetrana 2-1
Ostuni: Convertini, Brescia, Angelini, Cannone, Zizzi, Ferrarese, Salvi (46′ st. Moretti), Leggiero, Caruso, Capristo, Longo. Allenatore: Serio
Avetrana: Di Giacomo, Maggio, Trisciuzzi (12′ st. Minelli), Allegrini (23′ st. Galeano), Perrone, Talò, Sanyang, Martella, Toumi, Kunde, Di Summa (12′ st. Lecce). Allenatore: Franco
Arbitro: Laraspata di Molfetta. Assistenti: Amatore di Taranto e Marino di Bari
Reti: 16’ Caruso (O), 44′ Capristo (O), 89′ Galeano (A).
Espulsi: //
Ammoniti: Zizzi (O), Allegrini (A), Martella (A), Perrone (A), Convertini (O), Leggiero (O), Brescia (A)
Angelo Cavallo