Deluso e preoccupato mister Marco Marchionni, che analizza la sconfitta rimediata allo Zac questo pomeriggio contro la Ternana.

“Sì, sono preoccupato da questa involuzione soprattutto perchè non vedo quell’atteggiamento, quello spirito di sacrificio che ci hanno contraddistinto, non siamo umili e scendiamo in campo troppo timorosi. Certo, abbiamo affrontato la squadra più forte del campionato, che ha vinto con merito ma anche noi ci mettiamo del nostro. Non ci mettiamo determinazione, cattiveria. Non tiriamo in porta? Colpa di tutti, non siamo liberi mentalmente, non ragioniamo da squadra. L’espulsione di Del Prete? Dispiace perchè perdiamo un calciatore importante in vista del derby. E’ un momento delicato, dobbiamo reagire subito e lavorare tanto, sia sul piano fisico che mentale”.

Area Comunicazione – Calcio Foggia 1920