Anche nel girone H programmato già un anticipo


La Molfetta si appresta ad affrontare il primo dei tre recuperi in programma con il match infrasettimanale previsto mercoledì 17 marzo con il Portici. Fischio d’inizio al Poli previsto alle ore 14:30, in assenza di pubblico per le note restrizioni, limitate ancor di più dall’ingresso in zona rossa della regione Puglia (la disputa del campionato di serie D non è comunque in discussione in quanto ritenuto di interesse nazionale). I biancorossi scenderanno quindi nuovamente in campo a distanza di dieci giorni dall’ultimo match disputato in trasferta con l’A. Cerignola: 4-4 il risultato finale in un match pirotecnico con la Molfetta Calcio brava a rispondere colpo su colpo alle reti dei padroni di casa. Il Portici, dal canto suo, è reduce dall’impegno casalingo, andato in scena la scorsa domenica, con il Taranto: 4-1 il risultato finale per i pugliesi con il Portici inizialmente in vantaggio. I campani sono reduci da quattro stop consecutivi, rimediati contro Taranto, Casarano, Real Aversa e Lavello, e occupano attualmente l’ultimo posto in graduatoria a pari punti con la Puteolana a quota 15. I biancorossi invece sono reduci da quattro risultati utili consecutivi e vogliono proseguire il trend positivo casalingo che li vede imbattuti tra le mura amiche in questa stagione. Arbitrerà l’incontro il sig. Gagliardini di Macerata coadiuvato dagli assistenti Pasqualetto di Aprilia e Cardona di Catania.

Fonte:NotiziarioCalcio.com