Dopo una serie di rinvii sembra finalmente arrivato il momento del derby del Salento. Nardò e Casarano compattano i ranghi e puntano al big match di domenica 22 novembre. 

Il Nardò ha recuperato gli infortunati e tesserato lo svedese Erik Tornros regolarizzato con tanto di transfer. Il Casarano di Feola ha visto negativizzarsi i propri giocatori e potrà con animo sereno affrontare la difficile trasferta sul green neretino per l’occasione rivitalizzato e tirato a lucido dopo una falsa partenza.

Non mancano le ambizioni di classifica. Il Nardò è pronto alla scalata per lasciare alle spalle i bassifondi della classifica. Casarano vede, invece, la possibilità di riagganciare il Sorrento in vetta a bocce ferme.

Non mancano gli ex su entrambi i fronti (Versienti e Benvenga in rossoblu, Caputo in granata), ci sarebbero gli ingredienti per una partita di cartello da gustare ma purtroppo si deve fare ancora a meno del pubblico. Le due tifoserie più importanti del Salento non potranno esserci e si dovranno accontentare di una trasmissione in diretta streaming. Non è la stessa cosa ma oggi è l’unico modo per poter stare vicino alla propria squadra. Passerà questa notte buia. 

Probabili formazioni:

AC NARDO’ (4-3-1-2): Milli; Palazzo, Sepe. De Giorgi, Spagnolo; Zappacosta, Cancelli, Mengoli; Potenza; Tornros, Caputo.
Bench: Mirarco: Trinchera, Raia, Romeo, Stranieri, Massari, Scialpi, Massari, Granado, Gallo.
Coach: Ciro Danucci

CASARANO CALCIO: (4-3-3-): Guido, Onda, Pagliai, Tascone, Longhi, Mattera, Sansone, Bruno, Rodriguez, Mincica, Giacomarro. 
Bench: Guarnieri, Pedicone, Atteo. Figliomeni, Favetta, Versienti, El Ouazni,  Galfano, Feola, Negro.Coach: Vincenzo Feola.
Arbitro: Vito Guerra di Venosa
Assistenti: Antonio Paradiso di Lamezia Terme e Michele Decorato di Cosenza
Stadio “Giovanni Paolo II” – NardòInizio h. 14.30.