Ha indossato le casacche di Manchester City, Olympiakos, Nec, Strømsgodset e Valarenga. Avrà la maglia numero 10 e sarà a disposizione per il match di domenica

Dopo l’arrivo di Hassan, il Bisceglie calcio si rinforza ulteriormente con l’approdo del centrocampista Abdisalam Abdulkadir Ibrahim.

Nato a Burao (Somalia) l’1 maggio 1991 il neoacquisto nerazzurro, somalo naturalizzato norvegese, è cresciuto nei settori giovanili di  Øyer-Tretten, Lørenskog e Fjellhamar debuttando, con quest’ultima, in prima squadra.

Nell’estate del 2007 passa al Manchester City vincendo la FA Youth Cup nello stesso anno ed esordendo in prima squadra il 24 gennaio 2010 in FA Cup durante il match contro il Scunthorpe United e vinto 4-2. Tre anni dopo, l’attuale tecnico della nazionale italiana, Roberto Mancini, lo fa debuttare nella gara contro il Liverpool conclusasi per 0-0. Al termine della stagione, rinnova il contratto con i cityzens sino al 2014. Nel gennaio 2011 approda al Scunthorpe United mentre, nel luglio della stessa annata, passa in Eredivise nel Nec segnando la prima rete nel match pareggiato per 3-3 contro il Groningen. Conclusa l’esperienza in terra olandese, Ibrahim passa in prestito al Strømsgodset contribuendo alla vittoria del campionato nel 2013.  Nel 2014 viene svincolato dal Manchester City e, nel gennaio 2014, firma per l’Olympiakos venendo ceduto in prestito, lo stesso giorno, in prestito all’Ergotelīs segnando la prima rete in Grecia proprio contro la squadra detentrice del suo cartellino. Tornato alla base, Ibrahim disputa nella stagione 2014-2015 una sola gara precisamente contro il Fostiras vinto per 2-0. Nell’agosto del 2015 firma per il Veria militante sempre nella serie A ellenica e, nel gennaio 2016, torna in Norvegia indossando la casacca del Viking  collezionando 26 presenze condite da 2 reti.

Nel marzo del 2017 il neoacquisto nerazzurro passa al Valerenga andando a segno in tre occasioni. Conclusa l’esperienza in terra norvegese Ibrahim vola in Cipro firmando per il Palos e, successivamente, passa al Riga militando nel massimo campionato lettone.

Ibrahim ha giocato per tutte le rappresentative giovanili norvegese. Debutta nella nazionale under 21 nel maggio 2010 facendo parte anche dei 23 calciatori convocati per il campionato europeo Under 21 disputatosi in Israele nel 2013 dove subentra nei match contro Inghilterra e Italia. Le ottime prestazioni gli sono valse due convocazioni nella nazionale maggiore per le amichevoli contro Moldavia e Polonia esordendo nel match vinto per 2-1 contro la formazione moldava.

Il suo palmares vanta un double con l’Olympiakos nella stagione 2014-2015 e un campionato norvegese con il Strømsgodset nel 2013.

Ibrahim indosserà la maglia numero 10 e sarà a disposizione del tecnico Aldo Papagni per il match contro la Ternana.

Ufficio Stampa A.S. Bisceglie SRL