Picerno, Palo: «La forza del gruppo può farci arrivare in alto»


Dopo due pareggi consecutivi, torna alla vittoria il Picerno che supera l’ostacolo, non semplice, del Molfetta. A commentare la prestazione come sempre l’allenatore rossoblù Antonio Palo.

Queste le parole del tecnico: «Purtroppo inizialmente eravamo un po’ contratti, un po’ tesi probabilmente per il fatto che venivano da due pareggi nonostante ci abbiamo messo l’anima per cercare le due vittorie in trasferta. Sapevamo di affrontare una squadra che stava in salute però il secondo tempo ci siamo liberati e siamo riusciti a fare una grande partita verso la fine. Una squadra che prende due o tre pali e comunque riesce a ribaltare la partita è un fattore importante. In questo momento voglio fare i complimenti a tutta la squadra, ho bisogno di tutti e ventisette i giocatori, chi gioca, chi va in panchina e chi in tribuna. Dobbiamo avere questo spirito fino alla fine del campionato. Dove possiamo arrivare lo possiamo dire solo tra tre o quattro giornate, l’importante è pensare ad una gara alla volta, e giocare sempre col coltello tra i denti. Sicuramente noi dobbiamo prendere sempre uno schiaffo prima di svegliarci e su questo dobbiamo lavorare dal primo all’ultimo minuto, questo è poco ma sicuro. Però ho visto una grandissima reazione da tutta la squadra, siamo stati bravi a ribaltarla ed a portarla a nostro favore. Ripeto, da qui alla fine dobbiamo avere questo spirito perchè è la forza del gruppo, e non il singolo, che può farci arrivare in alto».

Fonte:NotiziarioCalcio.com