Repubblica: "Bari in caduta libera. Tifosi: Non siamo succursale Napoli"
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il brutto ko del Bari in casa della Turris ha lasciato strascichi inevitabili, di cui si evince dall’edizione locale odierna de La Rebubblica. Il quotidiano infatti titola: “Bari in caduta libera, l’ira dei tifosi: “Non siamo la succursale del Napoli”. Il ritorno di Auteri non è servito a evitare la sconfitta contro la Turris, la nona in questo campionato, che relega i biancorossi al quarto posto in classifica. L’assenza di un direttore sportivo dopo il licenziamento di Romairone“. 

Nell’articolo si legge: “La figuraccia di Torre del Greco è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso della pazienza dei tifosi biancorossi. Le prime avvisaglie si sono avute al rientro della squadra dalla trasferta in Campania, con un gruppo di ultrà che da un cavalcavia all’altezza di Bitonto ha lanciato alcuni fumogeni al passaggio in autostrada del pullman del Bari, senza provocare danni al mezzo né tantomeno ai passeggeri. Che ci fosse tensione, lo avevano fiutato agenti della Digos, che a Canosa avevano agganciato il torpedone biancorosso per scortarlo sino allo stadio San Nicola. E sul web, la nona sconfitta stagionale, quasi un record storico in serie C, ha scatenato una contestazione che non ha risparmiato nessuno: squadra, guida tecnica e società“.

Rassegna Stampa CalcioWebPuglia.it