Ospite della trasmissione C di Calcio, in onda su Antenna Sud, il presidente del Foggia, Roberto Felleca, ha ribadito le difficoltà del girone C.

“Questo girone  non ha niente a che vedere a livello qualitativo con gli altri due raggruppamenti. Squadre come Bari, Catanzaro o Avellino sarebbero prime in classifica nel girone A senza dubbio. Il fatto che il Palermo sia decimo la dice lunga su quanto sia competitivo questo campionato“.

Il numero uno rossonero parla anche del mercato:

Noi abbiamo scelto un percorso di valorizzazione dei giovani, stiamo valutando un attaccante under importante da aggiungere alla rosa. Questa estate dovevamo prendere Fella che non è venuto da noi perché evidentemente non eravamo abbastanza blasonati, alla fine abbiamo preso D’Andrea che ha già segnato 5 gol mentre Fella è fermo a 3. Gentile non è riuscito a riprendersi dopo quello che è successo, ha chiesto la cessione e al 90% andrà via”.