Il presidente del San Marco, Aniello Calabrese

“In questi primi giorni di preparazione purtroppo non sono potuto essere presente. Ieri sono andato a salutare i ragazzi nello spogliatoio e mi ha fatto molto piacere ritrovarli con lo stesso entusiasmo di quando ci siamo lasciati.
È un bel gruppo di amici che si saprà divertire e divertirà. In questo momento la rosa è ancora incompleta, ma presto chiuderemo il cerchio.
Sono molto soddisfatto della risposta del popolo che al nostro grido d’aiuto con la campagna abbonamenti sta rispondendo presente.
La nostra realtà è invidiabile per certi aspetti e credo debba essere maggiormente tutelata e salvaguardata da ogni politico, imprenditore e commerciante locale. Da soli abbiamo fatto tanto, ma ora abbiamo bisogno di tutti per poter continuare a far sognare la nostra gente.
Spero che ognuno faccia la sua parte, anche in piccolissime quantità.
L’Eccellenza è una categoria importante che richiede qualche sacrificio in più da parte di tutti”.