Sarri dopo Lokomotiv-Lazio: “Pedro giocatore fenomenale. Vogliamo il 1° posto”

La sua Lazio ha dominato a Mosca contro la Lokomotiv: “Sono arrivate notizie positive. Questa era la giornata decisiva di un girone difficilissimo, la qualificazione è arrivata, adesso cerchiamo l’accesso diretto agli ottavi di finale”

Accenna anche qualche timido sorriso, Maurizio Sarri. Il 3-0 sulla Lokomotiv non ammette discussioni di sorta. “Nel primo tempo la pressione da parte loro era abbastanza forte, sono stati aggressivi all’inizio. A tratti anche fallosi. Non era semplicissimo venir fuori facile da dietro. Dopo il vantaggio la partita si è messa in discesa, loro ci hanno concesso molto più spazio e i ragazzi sono stati bravi a sfruttarlo. Le palle gol sono state tantissime dopo la rete dell’1-0. Abbiamo fatto cinque cambi rispetto alla formazione che aveva giocato sabato, abbiamo messo dentro una formazione estremamente competitiva – ha spiegato – C’è stato il ritorno di Immobile, Zaccagni era giusto avesse un minimo di continuità, Basic ha fatto una…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

altro su gazzetta.it

CONDIVIDI SU

ULTIMI ARTICOLI

Inter, Eriksen, si fa avanti l’Odense: “Se vuole tornare, qui c’è posto”

Il direttore della società che controlla il club danese, lo stesso in cui il trequartista nerazzurro è tornato ad allenarsi qualche...

Lazio-Galatasaray, Terim: “Un vero spareggio, vogliamo il primo posto”

Le parole rilasciate dal tecnico del Galatasaray, Fatih Terim, prima della partita conclusiva con la Lazio in Europa LeagueSembrava non dovesse farcela a...

Milan, rinforzi scudetto: il parere di 10 esperti

Ibra non è eterno, soprattutto non è infallibile, come hanno avuto modo di constatare i 56mila di San Siro l’altra sera contro...

Inter: dopo Spalletti, Motta e Mou, nel valzer degli ex c’è Mazzarri

A parte Gasperini e Pioli, il calendario in un mese ha messo di fronte ai campioni d'Italia una serie di allenatori dal...

Milan, Champions ai raggi X: Theo il più utilizzato, Kjaer media voto super

I dati delle sei partite rossonere in Europa: nessuno con più di un gol segnato, i senatori dell’attacco non pervenuti. Pagella insufficiente per...