Dopo un gol annullato a Bunino il Monopoli subisce due reti in pochi minuti, nella ripresa Mercadante cerca invano di accorciare le distanze.

Il Monopoli torna sconfitto dalla gara contro il Potenza per 2 reti a 1. I pugliesi si ritrovano così fermi a quota 40 punti ma continuano a sperare nei play-off.

La gara inizia a favore dei biancoverdi che vanno in vantaggio con Bunino al 18′,il goal viene però annullato per fuorigioco.A distanza di pochi minuti, sono i padroni di casa ad avere la meglio: un colpo di testa di Gigli supera il portiere Taliento che realizza così la rete del vantaggio. Passano solo una manciata di minuti e da un’azione scaturita da calcio d’angolo, Romero batte per la seconda volta la difesa ospite. Nella ripresa capitan Mercadante, dal dischetto, prova ad accorciare le distanze e riapre la disputa. Il Monopoli cerca in tutti i modi il pareggio ma il Potenza è determinato a mantenere il vantaggio conquistato. L’ultima azione utile per i ragazzi di mister Scienza è in pieno recupero,al 92′, con Guiebre ma l’intervento di Marcone la annulla.

Incassata la sconfitta, il Monopoli adesso deve prepararsi per il recupero della 34esima giornata che si disputerà Mercoledì alle 15:00 in casa del Foggia reduce anch’esso da una sconfitta contro la Paganese.

Di seguito il tabellino della gara.

POTENZA-MONOPOLI 2-1
RETI:
21′ Gigli, 24′ Romero(P); 8’st rig. Mercadante(M)

POTENZA CALCIO (3-4-1-2): 31 Marcone; 7 Coccia, 6 Conson, 15 Gigli, 3 Panico; 18 Zampa, 32 Bucolo, 30 Bruzzo(29’st 23 Coppola); 10 Ricci(29’st 21 Di Livio); 9 Romero, 17 Salvemini(45’st 16 Baclet). All.: Gallo. A disp.: 1 Santopadre; 4 Sandri, 11 Mazzeo, 19 Nigro, 20 Fontana, 24 Volpe, 26 Di Somma, 34 Cavaliere.
S.S. MONOPOLI 1966 (3-5-2): 35 Taliento; 34 Riggio, 4 Bizzotto, 3 Mercadante; 31 Tazzer(18’st 2 Viteritti), 8 Piccinni, 28 Iuliano(36’st 14 Isacco), 10 Paolucci, 9 Liviero(18’st 29 Guiebre); 17 Bunino(1’st 32 Soleri), 7 Starita(26’st 23 De Paoli). All.: Scienza. A disp.: 22 Menegatti; 5 Arena, 6 Nicoletti, 11 Zambataro, 21 Currarino, 24 Nina.
Arbitro: Eduart Pashuku di Albano Laziale. Assistenti: Alex Cavallina di Parma e Pietro Pascali di Bologna. Quarto ufficiale: Federico Longo di Paola.
Ammoniti: Bucolo, Panico, Gigli, Salvemini(P), Iuliano(M); Espulsi: -.

Emma Schiavano