Senza vinti né vincitori il match tra Brindisi e Sorrento

Fra Brindisi e Sorrento vince la noia. E’ terminato con uno scialbo pareggio a reti inviolate il recupero del campionato di Serie D disputato oggi pomeriggio sul prato (ridotto davvero male) dello stadio Fanuzzi. Nell’arco di 95 minuti non si è vista una sola occasione degna di nota. Nel primo tempo un paio di conclusioni dal limite del Sorrento.

Nella ripresa altrettanti tiri, senza troppe pretese, del Brindisi. Il risultato finale di 0-0 rispecchia l’andamento di una gara equilibrata, con una lieve supremazia dei campani nei primi 45 minuti e qualcosa in più mostrata dalla squadra di mister De Luca nella ripresa. Ci si aspettava però ben altro atteggiamento dai biancazzurri,che reduci da una striscia di sei gare consecutive senza vittoria, aveva bisogno come il pane dei tre punti, per lasciare la zona playout. E invece il destino del Brindisi resta in sospeso.  Primo tempo Mister De Luca schiera al centro della difesa il neo arrivato Sush, al fianco di Sicignano, in una linea a 4 completata dagli esterni Boccadamo e Monteleone. A centrocampo schieramento a 3 con Iaia, Gori e Botta. In attacco, la punta Calemme supportata da Forbes e Padin. 

La gara parte a ritmi blandi. La prima conclusione arriva al 12’, con un calcio piazzato di Calemme che non dà noie al portiere Scarano. Al 30’, Cunzi impegna Lacirignola con un tiro rasoterra indirizzato sul secondo paolo. Il Brindisi non crea nulla. Nel finale di frazione gli ospiti si rendono nuovamente pericolosi.  Secondo tempo Dopo l’intervallo, il Brindisi torna in campo con un alto atteggiamento rispetto alla prima frazione. Mister De Luca fin da subito getta nella mischia Palumbo e Bottari. I biancazzurri avanzano il baricentro e tentano di prendere in mano le redini del gioco. Al 19′ si vede finalmente la prima conclusione degna di nota da parte dei padroni di casa. A scoccarla è Bottari, che da limite dell’area di rigore sfiora il palo. Al 36′ Iaia, servito da Forbes, calcia di prima intenzione dal vertice dell’area di rigore, ma il tiro si spegne debolmente fra le braccia di Scarano. Nel finale, non succede nulla. La partita si trascina stancamente verso un pareggio a reti inviolane che non va bene a nessuno.

I biancazzurri torneranno in campo fra due domeniche (24 febbraio) contro il Real Aversa. La partita contro il Gravina in programma fra 4 giorni è stata rinviata, per dei casi di positività al Covid fra le file della squadra barese. 

Tabellino
Brindisi Fc – Sorrento 0-0

Brindisi (4-3-3): Lacirignola, Bocadamo, Suhs, Sicignano, Monteleone (Palumbo dal 1′ st), Botta, Iaia, Gori (Bottari dal 1′ st), Forbes, Padin (Merito dal 36′ st), Calemme. A disposizione: Pizzolato, Nives, Bottari, Merito, Maglie, Palumbo, D’Angelo, Pizzolla, Buglia. All. De Luca

Sorrento: Scarano, Cesarano, Masullo, Lamonica (Basile dal 20′ st), Mezzavilla, Fusco, Cassata (Cacace dal 49′ st), Vitale (Maranzino dal 20′ st), Cunzi, Langella (Camara dal 31′ st), Liccardi (Gargiulo dal 37′ st). Del Sorbo, Gargiulo, Cacace, Basile, Maranzino, Camara, Mancino, Gargiulo, Procida. All. Fusco Luca

Arbitro: Zanotti di Rimini, coadiuvato da Claps e Charillo

Fonte:NotiziarioCalcio.com