La penultima giornata di andata regala conferme, ritorni e qualche sorpresa inaspettata. Dopo la pausa natalizia è ancora Juventus contro Inter a tenere banco in testa alla classifica, con la Lazio pronta ad approfittare di eventuali passi falsi delle prime due. Torna sugli scudi Cristiano Ronaldo che realizza una tripletta nel 4-0 al Cagliari. Male il Napoli, che cade contro l’ Inter, e la Roma che perde in casa contro il Torino per 2-0 grazie alla doppietta del “gallo” Belotti, ma soprattutto grazie al muro alzato da Sirigu. Ancora una manita dell’ Atalanta questa volta al Parma di D’ Aversa, mentre il Bologna, nel derby dell’ Appennino contro la Fiorentina del nuovo tecnico Iachini, riesce ad agguantare un pareggio in extremis grazie a una prodezza del suo baby talento Riccardo Orsolini che in questa sfida stravince il derby personale con l’ altro baby talento viola Federico Chiesa.
Scorrendo la classifica il Genoa del nuovo tecnico Nicola supera il Sassuolo per 2-1 grazie anche al contributo dell’ arbitro Irrati abbastanza generoso nei confronti dei rossoblu. Male Spal e Lecce che rispettivamente contro Verona e Udinese subiscono due pesanti sconfitte casalinghe. Menzione a parte merita la gara tra Milan e Sampdoria, non tanto per la prova offerta dai rossoneri di Pioli o per lo scialbo risultato di 0-0, quanto per il ritorno in maglia rossonera di Zlatan Ibrahimovic sperando che almeno la sua presenza serva per poter risollevare le sorti dei milanisti, anche ieri usciti tra i fischi di San Siro.

Danilo Sandalo