Nessun vero big-match. Tutti gli occhi sulle trasferte delle prime tre della classe. Il Cerignola sogna l’avvicinamento ulteriore

Non c’è una gara in particolare, nella 19esima giornata del campionato di Serie D, che catalizza l’attenzione su di se. La seconda giornata del girone di ritorno è un turno molto interlocutorio.

Sfide in trasferta agevoli, sulla carta naturalmente, per le due battistrada Bitonto (in casa del Gladiator) e Foggia (ad Agropoli). L’occhio su queste due gare, in attesa di passi falsi, lo mantengono il Sorrento (in casa del Francavilla) e il Cerignola (in casa con la Fidelis Andria). Sfida playoff tra Taranto e Casarano, mentre il Fasano ospiterà il Nardò, con l’intento di mantenere la corsa in tal senso.

In ottica salvezza, Gravina-Grumentum, ma soprattutto Gelbison-Altamura. La Nocerina, infine, ospiterà il Brindisi.

Fabio Lattuchella