È stato ospite della trasmissione “SOTTO L’INCROCIO” andata in onda sui canali di Due Mari TV, Francesco Montervino. Il Direttore Sportivo del Taranto, ha voluto analizzare la situazione attuale della squadra e il relativo momento di forma fisica e mentale del gruppo guidato da mister Laterza. Ha inoltre elogiato il lavoro dello staff tecnico e ha fatto un punto sulla situazione infortuni. Non sono mancati, poi, i complimenti al vincitore del pallone d’oro della serie D, Max Marsili.

I RISULTATI DEI RECUPERI– Non abbiamo mai pensato che le nostre inseguitrici potessero mollare, per come è arrivata la vittoria del Casarano forse c’è da storcere il naso, ma il calcio è questo. Noi dobbiamo solo pensare a noi stessi, rimanere concentrati e ragionare partita per partita. IL GRUPPO – Dal 18 agosto ho visto il carattere di questa squadra, abbiamo un gruppo forte ed equilibrato. I ragazzi sanno quello che vogliono e assieme allo staff tecnico stanno facendo un grosso lavoro per tenere alti i colori del Taranto. L’AMBIENTE – In queste categorie ci vuole anche un pizzico di fortuna. Mi ritengo fortunato ad aver trovato qui a Taranto un allenatore ottimo come Giuseppe Laterza, con il quale ci confrontiamo e sono sicuro che con lui alla guida il Taranto finirà il campionato con un risultato importante. Vanno fatti i complimenti alla società e alla squadra, dobbiamo continuare su questa squadra per cercare l’impresa della vittoria del campionato. LE ESPULSIONI-Quando entro in campo, anche se in panchina, sento una grossa pressione e spesso perdo la calma. Non per nulla credo che in questa stagione abbia raggiunto il record di espulsioni. Sono fatto così da sempre. LA CONDIZIONE FISICA – C’è da fare un plauso al nostro preparatore atletico, perché questa stagione ha fatto un lavoro difficilissimo dato i continui rinvii causati dalla pandemia. Nel mercato invernale abbiamo fatto degli innesti di valore e di qualità che sono andati a completare l’organico della squadra che oggi è prima in classifica. INFORTUNI – Dal punto di vista degli infortuni, non siamo stati proprio fortunati. Marsili è tornato a correre sul campo e farà di tutto per essere a disposizione per la trasferta di Aversa e conoscendolo credo che ce la farà. Ferrara aveva un fastidio al polpaccio e lo abbiamo tenuto a riposo precauzionale, per Aversa potrebbe essere disponibile.

Ciezkowski si sta guadagnando grossi meriti, viene da un’esperienza importante col Verona e merita rispetto, è un ragazzo straordinario e lavora sodo tutti i giorni. Anche Sposito nel giro di un paio di settimane potrebbe rientrare, sta bruciando le tappe dell’infortunio e si sta già allenando col gruppo. Anche Corado è vicino al rientro. Per Falcone credo si tratti di un infortunio grave, aspettiamo gli accertamenti e vedremo.

PARTITA DI AVERSA– Il presidente Pellegrino è una persona per bene, tra di noi c’è grande stima e rispetto. Sarà una partita combattuta ed entrambe le squadre vorranno vincerla.

PALLONE D’ORO A MARSILI – È un risultato che ci riempie di orgoglio. Max è un tarantino d’adozione e sta facendo una stagione straordinaria, a mio parere merita categorie più alte e il suo futuro sarà ricco di soddisfazioni.

TISSONE – Fernando è un professionista serio. Ha una forza mentale importante e si è immedesimato nella categoria e nella pressione della piazza. Per noi è un valore aggiunto.

I TIFOSI – I tifosi del Taranto sono stati da sempre quel valore aggiunto. Abbiamo bisogno degli ultras perché fanno parte della squadra e ci serve la loro spinta durante le partite.

Fonte:NotiziarioCalcio.com