Il Taranto ha impattato contro il Picerno. Un match che si prevedeva combattuto e difficile così come lo è stato.

Ad analizzare la gara come sempre il tecnico Giuseppe Laterza. Queste le parole dell’allenatore degli ionici: «Sono un po’ rammaricato. Soprattutto nel secondo tempo c’è mancato quel guizzo per poterla vincerla. Abbiamo provato anche con qualche sostituzione a riempire un po’ più l’area ma non siamo riusciti. Dispiace perché i ragazzi ce l’hanno messa tutta, avevo la sensazione potessimo riuscirci e dispiace. Anche loro hanno fatto una buona gara ed in ripartenza si sono resi pericolosi in un paio di occasioni. Il risultato possiamo dire che è giusto se guardiamo le azioni da una parte e dall’altra. Un po’ più di supremazia in campo l’abbiamo avuta e con un guizzo vincente potevamo vincerla. Alla fine merito ai ragazzi per la prestazione e pensiamo subito alla prossima perché tra due giorni dobbiamo scendere di nuovo campo. Bitonto? Sta dimostrando di essere in ripresa. Il cambio di allenatore ha giovato, dal  punto di vista della personalità individuale sta venendo fuori qualcosina in più. Sono sicuro che rivedendo la partita sarò contento della prestazione che abbiamo fatto, abbiamo avuto coraggio nella fase di possesso e di non possesso ma un po’ di rammarico lo ho perché potevamo vincerla anche se sapevamo della difficoltà della partita. Il pareggio è giusto, ci sta e ce lo teniamo stretto. Classifica? Abbiamo visto risultati strani, il campionato è molto equilibrato. Dobbiamo essere bravi e avere molta continuità».

Fonte:NotiziarioCalcio.com