Prima di ricevere l’ufficialità del rinvio del match contro il Real Aversa, mister Laterza come ogni sabato si è presentato in sala stampa per svolgere la consueta conferenza stampa pregara.

Abbiamo svolto la rifinitura e noi siamo pronti per giocare la partita” – ha dichiarato il tecnico, prima di conoscere appunto il rinvio del match. “Il rinvio della gara? Fosse per me giocherei sempre, non vogliamo perdere il ritmo partita” – ha aggiunto – “però purtroppo siamo in una pandemia e la salute viene prima di tutto. Dispiace se il Real Aversa stia passando qualche problema e spero che i loro ragazzi stiano bene“.

Il destino nelle proprie mani. “Dal punto di vista delle motivazioni noi siamo sempre concentrati in ogni partita” – ha dichiarato Laterza – “dobbiamo ragionare partita per partita senza crearci ansie e fare calcoli. Noi dobbiamo proiettarci ogni settimana in funzione della prossima gara, senza pensare ad altro. E’ ancora presto per guardare la classifica, mancano ancora tante partite e tanti recuperi“.

Situazione infortuni. “Alfageme? Non sarà tra i convocati, ha un fastidio al ginocchio e per questa partita non sarà convocato. Gonzalez, Corado e Diaby sono rientrati con il gruppo e sono convocabili“.

Michele Sernia, nuovo tesserato rossoblù. “E’ un ragazzo già aggregato al gruppo, si stava allenando con noi e poi in una partitella si era rotto il crociato. Si è operato, è tornato in forma e visto che era a disposizione lo abbiamo voluto tesserare. Mi piace molto e credo che ci possa dare una grossa mano, dal punto di vista qualitativo credo che sia un ottimo under“.