Un Foggia sceso in campo poco determinato soccombe a Bitritto, al cospetto del Bari nel derby valevole per il campionato Under 17 Nazionale, nonostante
Eppure i rossoneri la strada sembrava subito in discesa: dopo 8′ dall’inizio del match l’estremo difensore biancorosso (espulso nell’occasione) atterrava in area  , che si procurava calcio di rigore. Dal dischetto, però, Cobuzzi non sfrutta l’occasione e sbaglia il penalty regalando fiducia al Bari, che nonostante l’uomo in meno macina gioco, sfruttando la mancanza di concentrazione dei rossoneri che alla mezzora, in nove minuti, subiscono due reti pesanti.

La ripresa non vede i satanelli tornare in campo con la giusta carica, non c’è quella reazione che il tecnico Acquaviva si aspettava dai suoi e la gara scorre via senza particolari emozioni fino al triplice fischio, che regala tre punti ai galletti e tanto rammarico al Foggia. Prossima ed ultima giornata, domenica 20 giugno in casa contro la Virtus Francavilla.

“Non siamo scesi in campo determinati oggi – commenta mister Acquaviva – ed è questa la cosa che sinceramente non concepisco, sapevamo quanto importante fosse questa gara, ma l’approccio sbagliato ha favorito il Bari, che non ha sofferto l’uomo in meno andando poi a vincere. Abbiamo avuto l’occasione per cambiare la storia del match, ma quest’anno anche la dea bendata ci ha voltato le spalle. Pensiamo ad allenarci e chiudere dignitosamente la stagione con la Virtus Francavilla, poi tireremo le somme”.

CLASSIFICA – girone H 
Monopoli 23; Bari 19; Virtus Francavilla, Potenza 11; Bisceglie 9; FOGGIA 1.

Il tabellino: Bari – Foggia 2-0

S.S.C. BARI: Pellegrini, Rana (27’st Venanzio), Liso; D’Addario (37’st Mari), Catacchio (1’st Lacandela), Stella; Gusmai (8’pt Iurino), Lops, Balducci (27’st Orlando), Leone, De Marzo (37’st Colonna). A disp. Vigna, Nacci, Colamesta. All. Paolo Lanera

CALCIO FOGGIA 1920: Mastropieri, Coco, Triunfo (1’st Mancini); Rotoli, Delli Carri (22’st Candela), Cannone; Messinese (1’st Minutillo), Cobuzzi (41’st Bambacaro), D’Aloia (22’st E. Capotosto), Carrozza (41’st Pazienza), Lubrano (18’st Padovano). A disp. Leccese, A. Capotosto. All. Paolo Acquaviva

ARBITRO: Francesco Camporeale di Molfetta (Tangaro-Paparella)

MARCATORI: 30’pt Lops, 39’pt Balducci rig. 

AMMONITI: Cannone, D’Aloia, Mancini (F)

ESPULSI: 8’pt Pellegrini (B) per fallo da ultimo uomo

NOTE: Giornata calda, terreno in sintetico. Gara disputata a porte chiuse come da DPCM. Recupero: 2’pt, 3’st.

Area Comunicazione – Calcio Foggia 1920