In campo alle 17:30, galletti per vincere e cercare di riprendersi il terzo posto, pur con tante assenze, Paganese per la salvezza

Dopo aver perso lo scontro diretto e sei punti in tre giorni con il Catanzaro (che ha vinto anche un recupero mercoledì) il Bari si ritrova improvvisamente al quarto posto. La delusione e lo sdegno della tifoseria è grande e c’è contestazione per l’operato della società. Cercare di riconquistare il terzo posto è il minimo che si possa aspettare dai galletti in questo finale di stagione regolare. La Paganese, invece, cerca punti per tentare la risalita dai playout.

QUI BARI – Carrera pensa alla difesa a 3. Non ci sarà lo squalificato Maita e oltre al centrocampista, mancheranno per infortunio Sabbione, Andreoni, Celiento, Sarzi, Ciofani e Citro. In dubbio anche Marras.

QUI PAGANESE – Molti assenti anche nei campani, mancheranno Campani, Perazzolo, Esposito, Scarpa, Criscuolo e Cernuto, torna Mendicino in attacco, ma partirà dalla panchina.

PROBBILI FORMAZIONI – BARI (3-4-1-2) – Frattali; Minelli, Di Cesare, Perrotta; Semenzato, Bianco, De Risio, Rolando; Marras; Antenucci, Cianci. All. Carrera

PAGANESE (3-5-2) – Baiocco; Schiavino, Sbampato, Sirignano; Carotenuto, Volpicelli, Onescu, Zanini, Squillace; Diop, Raffini. All. Di Napoli

Fabio Lattuchella