Oggi in campo alle 15 allo Zaccheria. Marchionni punta alla ripresa dopo 4 sconfitte di seguito. Vibonese a caccia di punti salvezza

Deve tornare a vincere il Foggia. Quattro gare tutte perse hanno portato un gran malumore in casa rossonera, ma le partite erano presentate alla vigilia come “proibitive”. Probabilmente le aspettative elevate create dalla prima parte di stagione hanno distratto tutti da quello che era il reale obiettivo ad inizio stagione e le difficoltà con cui tali risultati ottenuti sono arrivati.

QUI FOGGIA – Non è una questione di moduli o calciatori. Marchionni indica la strada da intraprendere per riprendersi, “vincere” è l’unica medicina, ha detto il tecnico. Per farlo non ci saranno grossi stravolgimenti sulle scelte di formazione. Se Del Prete sta bene, gioca in difesa, altrimenti pronto Germinio.

QUI VIBONESE – “Avremo dei problemi – annuncia mister Roselli – giocando ogni tre giorni sarà così, ma lo è per tutti”. Cerca una partita di grosso spessore il tecnico vibonese contro i rossoneri. Mancheranno in 4 in casa rossoblu, Spina, Vitiello, Rasi e Pugliese.

PROBABILI FORMAZIONI – FOGGIA (3-5-1-1) – Fumagalli; Anelli, Gavazzi, Del Prete; Kalombo, Vitale, Salvi, Rocca, Di Jenno; Curcio; D’Andrea. All. Marchionni

VIBONESE (4-3-2-1) – Marson; Sciacca, Bachini, Redolfi, Ciotti; Laaribi, Ambro, Tumbarello; Berardi, Statella; Plescia. All. Roselli

DIREZIONE DI GARA – Sarà Niccolò Turrini della sezione di Firenze l’arbitro della gara. Sarà coadiuvato da Emanuele Spagnolo di Reggio Emilia e Giuseppe Maiorino di Nocera Inferiore. Quarto ufficiale Marco Acanfora di Castellammare di Stabia.

Fabio Lattuchella