Pres V. Francavilla: "Dobbiamo ritrovare il giusto atteggiamento"


Cambio in panchina per la Virtus Francavilla con l’esonero di Trocini e l’arrivo di Colombo, tuttocalciopuglia riporta alcune delle dichiarazioni del presidente Antonio Magrì dopo la decisione. “Fino alla partita con il Foggia non ho minimamente pensato di cambiare, ma sono stato costretto a farlo. Purtroppo sono uno che analizza i numeri e questi parlano chiaro. Abbiamo totalizzato solo tre punti in nove partite, segnando solo due gol e subendone undici. Se analizziamo l’andamento del campionato, abbiamo perso sette partite in casa su quindici quando prima il Giovanni Paolo II per noi era un fortino. C’era qualcosa da cambiare, non potevo far finta di nulla. Abbiamo preferito come società prendere questa decisione. Poi i bilanci li faremo a fine anno. Oggi è il momento di stare uniti, tutti dalla stessa parte. Faccio un appello anche ai tifosi, evitiamo i processi e difendiamo i nostri colori, una categoria che ci è costata dieci anni di sacrifici. Dobbiamo difenderla con le unghia e con i denti, a ogni costo. Son sicuro che ce la faremo e ci riusciremo. Ieri ho parlato con la squadra, mi sono assunto le mie responsabilità. Adesso devono farlo anche loro. Solo una cosa voglio dire: ho sentito parlare di budget risicato, ma ci sono i numeri che parlano. Siamo la decima squadra del girone C, a livello di monte ingaggi dei calciatori. Ci sono nove squadre, compreso il Foggia che ci ha battuto mercoledì, che hanno speso più di noi”.