Bisceglie-Viterbese, morali opposti a confronto: le probabili formazioni


Yannick Makota, attaccante del Bisceglie in lotta per non retrocedere, commenta a tuttocalciopuglia.com il periodo della squadra nerazzurra: “Si, è vero. E’ vero che non viviamo una situazione facile, vincere è sempre fondamentale. Ma la squadra ha le qualità per poter uscire da questa situazione, speriamo di tornare presto alla vittoria“. 

Messosi alle spalle l’avvio al rilento, il francese sta entrando appieno negli schemi della squadra: “L’inizio è stato complicato, perché ho giocato poco il primo mese. Era necessario che mi adattassi a questo campionato, all’ambiente. Poi le cose sono migliorate. Il presidente e tutto il gruppo mi sono stati vicini, anche gli allenatori hanno creduto tanto in me. E adesso eccomi qua, sempre pronto a mettermi a disposizione“. Adesso l’allenatore è Aldo Papagni, tecnico di cui Makota si sta facendo una buona impressione: “E’ un allenatore atipico, ama il calciatore e condivide tanti valori. Il suo obiettivo è quello di creare un gruppo omogeneo e compatto. Per centrare ogni traguardo punta molto sulla compattezza. In questo caso la salvezza“. 

Fonte:TuttoC.com